Carpaccio d’arrosto, pane alle curcuma con patè d’olive nere, friggitelli e fiori di zucca croccanti

Immagine

Ricettina, veloce e tanto buona!!!!

Nel week end trascorso a Pavia dalla family ho mangiato i friggitelli, che il mio partenopeo papino non poteva farsi mancare!

Sono peperoncini verdi dolci, già sapete che li amo.

Ingredienti

900  gr di noce di vitello

una carota

un gambo di sedano

1 spicchio d’aglio

qualche rametto di rosmarino

un bicchiere di vino bianco secco (dealcolizzato sarebbe meglio)

olio extravergine d’oliva

sale

200 gr di olive nere denocciolate

200 gr di friggitelli

1 pomodoro non da insalata

4 fiori di zucca

Preriscaldate il forno a 120°

Io uso massaggiare i pezzi di carne con l’olio e con il rosmarino.

Adagiate la carne in una teglia o pirofila, aggiungete la carota precedentemente tagliata a rondelle non troppo sottili ed il sedano anche esso a pezzettini, il sale e lo spicchio d’aglio rigorosamente vestito.

Cuocete a temperatura non più alta di 120° per almeno 2 ore, a metà cottura sfumate con il vino bianco.

Nel frattempo, preparatè il patè di olive, frullatele con un filo d’olio e del sale. Riponetelo in frigorifero.

Per i friggitelli, dopo averli lavati accuratamente, cuoceteli in padella con un filo d’olio, sale e un pomodorino a pezzettini, precedentemente spellato.

Per i fiori di zucca, dopo averli lavati e asciugati benissimo!!! spenellateli con dell’olio e salateli.

La ricetta del pane la trovate nel post dedicato alla curcuma.

Quando l’arrosto avrà finito la sua cottura, fatelo raffreddare, mi raccomando NON all’aperto ma in frigorifero, per evitare le proliferazioni batteriche!

Una volta raffreddato, affettatelo molto sottilmente, formate come delle roselline (come nella foto).

Portate il forno a 200° ed infornate i fiori di zucca finchè non saranno dorati.

Adesso non resta che impiattare, formate un cerchio con le roselline d’arrosto, al centro posizionate una fettina di pane magari tostato, sul quale adagerete un cucchiaino di patè di olive, i friggitelli ed in fine il fiore di zucca croccante.

Condite la carne con il suo fondo di cottura.